Perché spendere per le foto


PERCHÉ SPENDERE PER LA FOTOGRAFIA?


Intestazione_1

…per donare un futuro al tuo passato

Circa due mesi fa è arrivata nel mio studio una coppia disperata. Mi raccontano che durante la loro assenza da casa, si era rotto un termosifone che aveva rilasciato nel pavimento dell’acqua. Quest’acqua era andata a bagnare uno scatolone di cartone che conteneva moltissimi album di fotografie. Volevano da me una perizia. Avrebbero speso qualsiasi cifra per riavere le loro foto. Con le lacrime agli occhi la signora mi chiedeva di salvare almeno la foto della sua bisnonna a cui l’acqua aveva cancellato il viso. Che tristezza…

Non ci si ferma mai troppo per pensare alle cose che veramente hanno un valore importante per noi stessi. Come ad esempio un viaggio, che sicuramente ci nutre l’anima e ci fa ritrovare con noi stessi, oppure una serata fra amici, che ci fa scaricare via un bel po’ di stress accumulato. Avere delle belle fotografie che raccontano la nostra storia.

Le fotografie sono una parte molto importante di una vita familiare. Pensate se per caso dovesse andare a fuoco la nostra casa, cosa vorreste che venisse messo in salvo, i vostri soldi o tutte le vostre foto? Io spero che voi tutti abbiate risposto come avrei risposto io…i soldi posso trovare il modo di riguadagnarli, le fotografie non potrebbero più tornare a nessun costo.

Questo ci fa capire il vuoto che ci creerebbe il perdere le nostre fotografie, un vuoto immenso.

Sicuramente ogni foto scattata da noi ha il suo valore, racconta un pezzo della nostra vita, e dopo il trascorrere del tempo ogni foto acquista sempre più valore. Ma se ogni tanto ci concediamo un bel servizio fotografico da un vero professionista, diamo un valore aggiunto a quel momento. Possiamo arredare le nostre pareti con foto artistiche che ritraggono la nostra famiglia, o i nostri bambini. Alcuni momenti della vita, come ad esempio l’arrivo di un bambino, andrebbero immortalati nel migliore dei modi.

Poter dare ai propri figli, quando crescono, le foto della loro famiglia durante l’attesa della sua nascita, delle foto stupende di lui appena nato, l’evoluzione che ha avuto nel suo primo anno di vita…sono doni che non hanno prezzo. Ed è grazie al fatto che i miei nonni la pensavano come me che oggi posso godermi l’immagine del mio caro papà all’età di due mesi.