VORREI FAR FOTOGRAFARE IL MIO BAMBINO DI 3 ANNI

…MA SI RIUSCIRÀ A FARLO STARE FERMO, LUI ODIA FARSI FOTOGRAFARE?

 

Cari genitori, avete finalmente deciso di prenotare una sessione fotografica per il vostro bambino di 3 anni, ma adesso siete in preda a 3.000 dubbi:

 

“Stefano collaborerà? Farà il bravo? Come lo devo vestire? E se non si riesce a fotografarlo? Lui odia fare le foto……”

 

Alzi la mano se non vi è capitato anche a voi di avere almeno uno di questi dubbi. Vi posso garantire che è normalissimo.

 

“Ci teniamo tantissimo che vengano delle belle foto, abbiamo rimandato di mese in mese e finalmente ci siamo decisi. Vogliamo investire in qualcosa che con il tempo acquisti sempre più valore, perché il nostro Stefano merita il meglio”

 

Avete ragione, quale miglior regalo potreste fare a vostro figlio? Un dono che durerà una vita e che scerà di valore anno dopo anno. Allora come fare per far si che tutto vada per il meglio? Vi darò alcune dritte:

 

  • Non pressate il vostro bambino con frasi: Mi raccomando, fai il bravo, mamma e papà ci tengono tanto alle tue foto…Se farai il bravo poi ti compriamo un bellissimo regalo….devi ridere…non fare capricci….MA DITEGLI SOLO: Wow lo sai che oggi andiamo in un posto magico? Potrai vedere tante cose belle e giocare. Noi staremo li a parlare con Loredana o Lilly, mentre tu potrai divertirti
  • Durante il giorno del servizio non dategli cioccolata o dolci vari
  • Fate in modo che arrivi sazio e che abbia dormito a sufficienza
  • Scegliete un orario in cui difficilmente si addormenterà in auto (non c’è cosa peggiore che svegliare un bimbo che dorme beatamente)
  • Fatemi sapere se c’è una musica che ama in particolar modo o un dolcetto che gli posso offrire a fine sessione.
  • Scegliete con cura fra i suoi abiti qualcosa di semplice e neuto con i colori che vanno dal beige al marrone, e distendeteli sul letto e pian piano aggiungeteci anche i capi che volete indossare voi genitori. Se il tutto sarà di vostro gradimento, allora procedere e portate tutto.

 

Fatevi vedere entusiasti di venire nel mio Studio, non preoccupati o in ansia, altrimenti gliela trasmetterete anche a lui, che non capendo cosa sta succedendo potrebbe essere prevenuto e poco collaborativo.

 

Quando arriverà in Studio la sua reazione per me sarà sconosciuta ma normalmente lascio passare un po’ di tempo prima di prendere la macchina fotografica in mano, aspettando di vederlo tranquillo e a suo agio.

 

Se accetterete i miei consigli, vedrete che la giornata si trasformerà in qualcosa di molto piacevole e divertente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *